Contatti
Categorie
Meteocolors
Meteocolors, stazioni metereologiche e webcam. Soluzioni per il volo, i golf e personalizzate
Search For Blogs, Submit Blogs, The Ultimate Blog Directory
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Iscritto su Aggregatore.com
Aggregato su SocialBlog

Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin

 Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin skype logo apr08 Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin

Pidgin è sicuramente uno dei client di messaggistica istantanea, più utilizzati dagli utenti Gnu/Linux. Uno dei pregi principali di Pidgin è l’estendibilità che, tramite un buon numero di plugin, permette di ampliarne notevolmente le funzioni. Ne esistono di ogni tipo; oggi voglio parlarvi di come installare lo Skype API Plugin, un estensione che permette di visualizzare i contatti di Skype in Pidgin, e di effettuare le chiamate, direttamente dal client di messaggistica istantanea. In realtà però, per ora, non è ancora possibile rimpiazzare completamente il client di Skype, che deve essere sempre attivo, quando si utilizza il plugin.

pidginskype3wg8 Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin

Installazione

Gli utenti Debian/Ubuntu, possono utilizzare il comodo pacchetto deb. Per scaricarlo date:

wget http://eion.robbmob.com/skype4pidgin.deb

Poi installatelo con:

sudo dpkg -i skype4pidgin.deb

Chi utilizza altre distribuzioni deve invece scaricare il file libskype.so, e lo deve spostare nella directory dei plugin di Pidgin, normalmente /usr/lib/purple-2/ o  ~/.purple/plugins.

Per architetture 32 bit

wget http://eion.robbmob.com/libskype.so

Per architetture 64 bit

wget http://eion.robbmob.com/libskype64.so

Terminata l’installazione non vi resta che riavviare Pidgin, andare su Account –> Gestisci gli account, e cliccare su aggiungi. Tra i protocolli supportati ci dovrebbero essere due nuove voci: Skype e Skype (D-bus); scegliete Skype ed inserite il vostro nome utente e lo pseudonimo locale.

pidginskype2az1 Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin

Si aprirà così una finestra di Skype che vi chiederà se volete consentire l’accesso a Pidgin. Cliccate su ok. In questo modo, verranno aggiunti i vostri contatti di Skype alla lista dei conoscenti di Pidgin.

pidginskypelp3 Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin

D’ora in poi potrete chiamare ed avviare le sessioni di chat direttamente dal client di instant messaging.

screenshot01qt0 Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin

Come ho già detto, al contrario di quello che afferma l’ideatore, questo plugin non consente di rimpiazzare completamente il client Skype. Interessante è comunque l’integrazione dei due software e la possibilità di gestire entrambi da un unica interfaccia grafica.

Articoli correlati:

Registrare le chiamate di Skype con Scx Tool. Ecco come installarlo su Ubuntu

Fedora Talk: un nuovo strumento a disposizione della comunità Fedora

Spicebird 0.7 Beta: aggiunto il supporto ai Google Gadgets e a tanti nuovi servizi di messaggistica istantanea

Condividi articolo:
  • services sprite Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  • services sprite Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  • services sprite Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  • services sprite Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  • services sprite Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  • services sprite Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  •  Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  •  Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  • services sprite Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  • services sprite Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin
  • services sprite Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin

3 Commenti a “Integrare Skype in Pidgin con lo Skype API Plugin”

  • Già, purtroppo è un limite non indifferente (il fatto di dover mantenere entrambi i programmi aperti): l’avevo provato qualche mese fa e l’ho disinstallato subito, proprio per questo motivo. Bisogna dire che Skype, dal punto di vista del marketing, ha fatto la scelta più giusta (per il suo bilancio): né OpenWengo – che ha comunque la possibilità di effettuare chiamate sui fissi, a pagamento -, né tantomeno il protocollo SIP hanno raggiunto (e temo non lo faranno mai) la stessa diffusione a livello-utente. Di quelli che conosco sono l’unico con un account per Ekiga, che peraltro giace inutilizzato… e i centralini Asterisk hanno forse più senso in azienda. L’unica, forse, è sperare che Skype senta l’esigenza di aprire il protocollo (almeno sulla falsariga di MSN).

  • skydiamond scrive:

    Credo proprio che sia un grosso limite anch’io. Non si può dire che sia utile tenere due client aperti…

  • ale scrive:

    Concordo a pieno. Non ha alcun senso dover tenere due client aperti. Cade lo scopo di utilizzare tutto in uno. Piuttosto mi chiedevo se fosse in qualche modo possibile rendere ancor più “grezza” la schermata della chat di skype… mi riferisco ad esempio a quel bottone gigente verde per chiamare… se fosse tutto grigio sarebbe molto più apprezzato dagli innumerevoli utilizzatori sul lavoro… ;)

Lascia un Commento

Sottoscrizione via Mail

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Seguimi su Twitter
Licenza
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.