Contatti
Categorie
Meteocolors
Meteocolors, stazioni metereologiche e webcam. Soluzioni per il volo, i golf e personalizzate
Search For Blogs, Submit Blogs, The Ultimate Blog Directory
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Iscritto su Aggregatore.com
Aggregato su SocialBlog

Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per l’esecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu

androidlogo Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntuubuntu logo Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu

Canonical sta sviluppando un ambiente che permette di  eseguire le applicazioni Android in Ubuntu e potenzialmente altre distribuzioni Linux. Android è una piattaforma open source per dispositivi mobili, basata su Linux, che sta facendo parlare molto di se. È basato sul kernel Linux, ma le sue applicazioni vengono eseguite tramite la Dalvik virtual machine, un apposito ambiente Java. Questo fa si che le applicazioni Gnu/Linux non funzionino su Android e che le applicazioni scritte per Android non possano essere eseguite in un classico ambiente Java.

android ubuntu Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
Le applicazioni Android in Ubuntu Netbook Remix pubblicate da Scott James Remnant

L’idea della Canonical è quella di far girare le applicazioni Android assieme a quelle Gnu/Linux in Ubuntu. L’ambiente di esecuzione che sta sviluppando funziona come un emulatore, che provvede l’infrastruttura necessaria alle applicazioni Android per funzionare. I dettagli tecnici sull’ambiente sono stati presentati da Michael Casadevall, sviluppatore Canonical, all’Ubuntu Developer Summit di Barcellona. Durante la conferenza, gli sviluppatori, hanno anche presentato un prototipo dell’ambiente d’esecuzione.

Il progetto è ancora agli albori e c’è ancora tanto da fare. Il codice sorgente non è ancora stato reso pubblico ma gli sviluppatori pensano di farlo presto. Per ulteriori informazioni vi rimando all’articolo pubblicato ieri da ArsTechnica. Qui invece trovate le specifiche dell’AndroidExecutionEnvironment, del wiki di Ubuntu.


Articoli correlati:

Ubuntu One il nuovo servizio di storage online della Canonical

Canonical propone un nuovo sistema di notifche. Ecco di cosa si tratta

Moblin 2.0 beta, tante nuove caratteristiche ed un interfaccia utente rivoluzionaria

GNOME Shell, video, screenshot e mockup interattivo, per capirne in funzionamento

Rilasciata Ubuntu 9.04. Ecco le principali novità di questa versione

Condividi articolo:
  • services sprite Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  • services sprite Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  • services sprite Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  • services sprite Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  • services sprite Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  • services sprite Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  •  Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  •  Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  • services sprite Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  • services sprite Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu
  • services sprite Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu

7 Commenti a “Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per l’esecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu”

  • Barra scrive:

    2 puntualizzazioni:

    LA CANONICAL? suona decisamente meglio Canonical
    Poi Dalvik non è proprio una Vm java. Il linguaggio utilizzato è diciamo un ‘fork’ java, vista l’estrema somiglianza con questo linguaggio. Sono però 2 cose diverse (ed ecco spiegata l’incompatibilità con le java VM presenti nei nostri OS).

  • Ferro scrive:

    X Barra: effettivamente suona meglio Canonical, ora lo correggo. Per quanto riguarda Dalvik, mi sono basato sulla pagina Wikipedia di Android, comunque grazie della puntualizzazione. Ciao

  • Barra scrive:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Dalvik_virtual_machine

    wikipedia è in grado di dire una cosa e l’esatto contrario 2 righe + in la. Poi c’è chi rompe perchè il governo italiano invece che accordarsi con wikipedia ha preferito la treccani :D

  • dadex scrive:

    poteva anche non accordarsi con nessuno, stavamo tutti meglio

  • Barra scrive:

    OT: penso che permettere agli studenti italiani di accedere gratuitamente alle risorse della treccani sia una cosa buona, soprattutto perchè permetterebbe ai genitori di risparmiare sui libri (come da riforma gelmini che stabilisce un tetto di spesa ai testi scolastici e obbliga le case editrici a mantenere i testi x almeno 5 anni e modificarli comunque solo in caso di reali necessità)
    /fineOT

    Speriamo che la futura integrazione di moblin2 in netbook remix si fonda bene a questa implementazione di android.

  • Ferro scrive:

    X Barra: Stavo leggendo proprio adesso dell’integrazione. Moblin 2.0 è un ottimo progetto. È interessante, anche Goblin, l’integrazione di Moblin in OpenSUSE.

  • Barra scrive:

    Molto interessante ma prima voglio provare moblin. sembra un pò troppo orientato al social network.

    Un consiglio: metti la possibilità di avere le notifiche per i nuovi commenti!

Lascia un Commento

Sottoscrizione via Mail

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Seguimi su Twitter
Licenza
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.