Contatti
Categorie
Meteocolors
Meteocolors, stazioni metereologiche e webcam. Soluzioni per il volo, i golf e personalizzate
Search For Blogs, Submit Blogs, The Ultimate Blog Directory
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Iscritto su Aggregatore.com
Aggregato su SocialBlog

Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad

launchpad logo and name Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad

I repository Launchpad sono veramente comodi, permettono di installare e tenere aggiornati i software senza fatica. Aggiungerli è questione di un attimo, la parte più lunga, spesso, è la ricerca e l’aggiunta delle chiavi GPG. Ieri, tramite questo articolo di Source Guru, sono venuto a conoscenza di uno script che scarica ed aggiunge le chiavi dei repository abilitati automaticamente. Personalmente l’ho trovato molto comodo, perché permette di aggiungere i nuovi repo, senza preoccuparsi delle chiavi. Lo script è stato creato da Dominic Evans, e lo si può scaricare da qui. Per utilizzarlo è sufficiente dargli i permessi di esecuzione, salvarlo da qualche parte, ed avviarlo quando si aggiunge un repository. Per semplificare ulteriormente le cose, è però possibile, come riportato nell’articolo di Source Guru, fare in modo che lo script controlli le chiavi ogni volta che si aggiorna l’elenco dei pacchetti. Ecco come.

Per prima spostiamo lo script in /usr/local/bin, chiamandolo ppakeys, con:

sudo cp launchpad-update /usr/local/bin/ppakeys

e gli diamo i permessi di esecuzione con:

sudo chmod 775 /usr/local/bin/ppakeys

Poi creiamo un file chiamato 05ppa, in  /etc/apt/apt.conf.d/, con:

sudo gedit /etc/apt/apt.conf.d/05ppa

incollando al suo interno:

APT::Update::Pre-Invoke { "if [ -x /usr/local/bin/ppakeys ]; then /usr/local/bin/ppakeys;fi"; };

Prima di salvare e chiudere controllate che non ci siano problemi di formattazione, per sicurezza è meglio cancellare i doppi apici  ” “  ed inserirli a mano.

Fatto ciò salviamo, chiudiamo e diamo:

sudo apt-get update

per controllare che non ci siano problemi.

In questo modo, ogni volta che daremo sudo apt-get update, lo script passerà in rassegna le chiavi dei repository, scaricando ed aggiungendo quelle mancanti.

Se, al termine delle operazioni, vi rendete conto che lo script non vi interessa, potete rimuoverlo con:

sudo rm /usr/local/bin/ppakeys /etc/apt/apt.conf.d/05ppa

Articoli correlati:

APT e i poteri della Super Mucca

Leonov, un client desktop per Launchpad

Tasksel e gli APT meta-package, due modi per installare LAMP server ed altri gruppi di pacchetti, con un solo comando

Appnr, un nouvo strumento per cercare ed installare i programmi tramite AptUrl

AptUrl installare i programmi direttamente dal nostro web browser

Condividi articolo:
  • services sprite Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  • services sprite Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  • services sprite Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  • services sprite Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  • services sprite Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  • services sprite Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  •  Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  •  Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  • services sprite Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  • services sprite Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad
  • services sprite Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad

5 Commenti a “Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad”

  • jbrond scrive:

    io ho risolto creando questo script che va lanciato manualmente ogni volta che si aggiunge qualche repository.

    #!/bin/bash

    if [ $UID -ne 0 ]; then
    printf “This script must be run as root\n” 2>&1
    exit 192
    fi

    apt-get update 1>/dev/null 2>/tmp/apt-update
    PUBKEY=`awk -F”NO_PUBKEY” ‘{print $2}’ /tmp/apt-update`

    for I in $PUBKEY; do
    gpg –keyserver subkeys.pgp.net –recv-keys $I
    gpg –armor –export $I | apt-key add -
    done

    rm -f /tmp/apt-update
    exit 0

  • Stes scrive:

    Ottima guida… solo non capisco il perchè, se lancio lo script da scrivania funziona e aggiunge la chiave, mentre se lo lancio con sudo apt-get update (terminando la procedura) continua a segnalarmi la mancanza della chiave…

  • Raf scrive:

    Grazie, avevo rinunciato a mettere le chiavi, grazie a questo script mi hai salvato tanta fatica!!!

  • Ferro scrive:

    x stes: non saprei, a me ha dato dei problemi solo con la chiave dei repository google. Ciao

  • Ferro scrive:

    x jbond: Ciao, anche io avevo pensato a qualcosa del genere, alla fine ho trovato quello descritto che trovo molto comodo.

Lascia un Commento

Sottoscrizione via Mail

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Seguimi su Twitter
Licenza
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.