Contatti
Categorie
Meteocolors
Meteocolors, stazioni metereologiche e webcam. Soluzioni per il volo, i golf e personalizzate
Search For Blogs, Submit Blogs, The Ultimate Blog Directory
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Iscritto su Aggregatore.com
Aggregato su SocialBlog

Archivi per la categoria ‘Generale’

GNOME Shell, video, screenshot e mockup interattivo, per capirne in funzionamento

gnome shell2 300x225 GNOME Shell, video, screenshot e mockup interattivo, per capirne in funzionamento

Lo sviluppo di GNOME è sempre stato caratterizzato dalla moderazione e dalla ponderazione: nessun cambiamento radicale ma tanti piccoli miglioramenti che hanno reso GNOME molto stabile ed efficiente. I tempi sono però cambiati e la concorrenza (Gnu/Linux e non) si è data da fare per proporre Desktop Enviroment sempre più moderni e rivoluzionari; spesso a scapito della stabilità. Gli utenti GNOME, che inizialmente hanno visto KDE 4.0 come un azzardo, si rendono conto che al giorno d’oggi, per stare al passo coi tempi, bisogna prendere dei rischi. Lo scorso luglio, al GUADEC 2008, il team di GNOME ha però sorpreso tutti con l’annuncio di GNOME 3.0. Per mesi poi non se ne è più sentito parlare, fino all’aprile 2009, quando, su live.gnome.org, sono apparsi i piani per GNOME 3.0, un articolo su che definisce le linee guida per lo sviluppo del nuovo progetto. Leggi il resto di questo articolo »

GScrot cambia nome, ecco le novità di Shutter 0.70

shutter 64x64 GScrot cambia nome, ecco le novità di Shutter 0.70

Già qualche mese fa vi avevo parlato di GScrot, un interessante tool per catturare screenshot in GNOME. All’epoca, si trattava di un programma semi sconosciuto ma con ottime potenzalità. GScrot, infatti mette a disposizione dell’utente tutto l’occorrente per catturare schermate, editarle e pubblicarle su internet. Ieri è stata rilasciata una nuova versione del programma, che però ha cambiato nome e si chiama Shutter. E’ stato inoltre creato un nuovo sito (molto più completo) ed è stato cambiato il logo. Gli sviluppatori, per la scelta del nome, si sono affidati alla comunità di ubuntuforum.com, questo è il thread.

Leggi il resto di questo articolo »

RTM Notifier, una nuova applicazione AIR per la gestione di Remember The Milk

Solo pochi giorni fa ho parlato di come integrare Remember The Milk nel nostro desktop tramite Tasque, una semplice applicazione Gnu/Linux, per la gestione delle To-Do list. L’integrazione di questi due ottimi prodotti è perfetta, e consente agli utenti Gnu/Linux di gestire le liste di RTM direttamente dal nostro desktop. In questi giorni però è stata rilasciata una nuova interessante applicazione AIR, appositamente pensata per svolgere questo compito. Si chiama RTM Notifier e consente di accedere in modo rapido alle nostre liste di cose da fare. Come si può intuire dal nome, lo scopo principale di quest’applicazione .air, è quello di tenerci informati, notificando gli impegni in scadenza.

rtm prima1 268x300 RTM Notifier, una nuova applicazione AIR per la gestione di Remember The Milk Leggi il resto di questo articolo »

Video tour: Bluefish, ecco il potente editor in azione

Bluefish Video tour: Bluefish, ecco il potente editor in azione

Bluefish è un editor di testo Open Source, potente e molto flessibile. Con quest’applicazione infatti, sviluppatori e webdesigner, hanno la possibilità di creare sia siti web dinamici, che script in diversi linguaggi di programmazione (Python, HTML, PHP, C, Java, JavaScript, JSP, SQL, XML, Perl, CSS, ColdFusion, Pascal, R ed Octave/MATLAB). Bluefish è multi-piattaforma e può girare su tutti i sistemi Posix compatibili (Linux, FreeBSD, MacOS-X, OpenBSD e Solaris). Può funzionare anche sotto Windows ma è molto meno supportato. Bluefish mette a disposizione dell’utente un buon numero di funzioni, ecco la features list completa. Ieri ho trovato su Linux.com, un interessante video tour, che può essere utile a chi intende provare Bluefish, per vederlo all’opera, prima di installarlo. Leggi il resto di questo articolo »

GNOME 2.24, ecco le principali novità e come provarlo senza doverlo installare

two twenty four 300x172 GNOME 2.24, ecco le principali novità e come provarlo senza doverlo installare

Pochi giorni fa, più precisamente il 24 settembre, è stato rilasciato GNOME 2.24, la nuova versione del noto Desktop Environment Open Source. Questa release, oltre alla correzione di tantissimi bug, introduce molte novità. Le caratteristiche principali di GNOME 2.24 sono:

- l’inclusione di Empathy, un nuovo client per la messaggistica istantanea
- una nuova applet del pannello che permette di tenere traccia del tempo che assegniamo ai nostri progetti
- Ekiga 3.0, la nuova versione dell’ottimo programma GNOME per conferenze audio/video su protocollo SIP
- il supporto della navigazione a schede per Nautilus ed altri miglioramenti nella gestione dei file
- l’introduzione di nuovi plugin per la Deskbar di GNOME (calcolatrice, ricerche attraverso Google, ecc)
- nuovi controlli per la risoluzione dello schermo (per migliorare il supporto al secondo monitor)
- il nuovo supporto ai temi sonori, che si possono così installare come i temi di icone
- l’introduzione di tante migliorie al supporto della televisione digitale Leggi il resto di questo articolo »

NoteFinder, un interessante programma per la gestione di note, To-Do list ed appuntamenti

notefinder8 NoteFinder, un interessante programma per la gestione di note, To Do list ed appuntamenti

Solitamente quando si parla di applicazioni di note-taking, sotto Linux, si riduce il campo a Tomboy e Basket. Questi due ottimi software infatti rappresentano due modi diversi di prendere appunti. Il pregio principale di Tomboy è sicuramente la rapidità di creazione e di gestione delle note. Basket invece è un po’ meno veloce da usare, ma consente di creare note più complesse ed elaborate e di ordinarle al meglio. In realtà il panorama Gnu/Linux offre svariate alternative, il fatto è che spesso sono difficili da scovare. Oltre a NoteCase, e ad altri programmi inseriti nei repository delle principali distribuzioni, gli utenti del pinguino possono infatti contare su migliaia di programmi, più o meno sconosciuti, sparsi per la rete. Uno di questi è Note Finder, un ottima applicazione Qt, che unisce la praticità di Tomboy alla ricchezza di opzioni di Basket.

notefinder 300x167 NoteFinder, un interessante programma per la gestione di note, To Do list ed appuntamenti Leggi il resto di questo articolo »

È disponibile il pacchetto deb di Google Gadgets for Linux

301006 google È disponibile il pacchetto deb di Google Gadgets for LinuxIl Google Gadgets Team, ha pacchettizzato Google Gadgets for Linux per Ubuntu. Volevo ringraziare Barnybx per la segnalazione. Per installarlo non dovrete fare altro che scaricare il pacchetto dalla pagina Launchpad del progetto:

questo è il pacchetto per architetture i386

questo per architetture amd64

Altrimenti potete aggiungere i repository alla vostra lista dei sorgenti. Date:

Leggi il resto di questo articolo »

Rilasciata la prima beta di Adobe Flash Player 10. Tante nuove funzioni, non tutte però disponibili per Linux

logo flashplayer Rilasciata la prima beta di Adobe Flash Player 10. Tante nuove funzioni, non tutte però disponibili per Linux

Adobe ha annunciato in questi giorni il rilascio della prima beta pubblica di Flash Player 10, la nuova versione del noto plugin per Web browser. La beta è disponibile per Windows, Mac OS X e Linux.
David Wadhwani, direttore generale e vice presidente della “Platform Business Unit” di Adobe, ha dichiarato: “Adobe ha lavorato a stetto contatto con la comunità, stiamo sviluppando funzioni creative all’avanguardia che saranno innovative per sviluppatori e designers, e rivoluzionarie per gli utenti finali”
Peccato però, che non tutte queste funzioni saranno disponibili nella versione Linux. Adobe Flash Player 10, (a.k.a. Astro) consente agli sviluppatori Windows e Mac di creare filtri ed effetti personalizzati da utilizzare in combinazione a quelli predefiniti. Tali filtri ed effetti possono essere creati con il toolkit Pixel Bender, e questo programma non è attualmente disponibile per Linux. Adobe ha promesso che alcune funzionalità del toolkit saranno incorporate in Adobe AIR. Leggi il resto di questo articolo »

Ubuntu e la comunità italiana su Rai Tre

Ieri 8 maggio 2008, su Rai 3, durante la trasmissione Neapolis è andato in onda un servizio su Ubuntu e sulla sua comunità in Italia. Guardiamocelo assieme:

[youtube t8p-XkBwj_w]

Qui trovate il video originale di rai.tv, che si vede un po meglio.

Articoli correlati:

A proposito di Ubuntu 8.04. Download, upgrade, novità

PyTube: cercare, salvare, convertire e modificare i video di YouTube

Installare facilmente l’ultima versione di Google Earth per Linux

earth logo Installare facilmente lultima versione di Google Earth per LinuxGoogle Earth ti consente di sorvolare tutta la terra per osservare immagini satellitari, mappe, terreni, edifici 3D e per esplorare persino le galassie celesti. Puoi andare alla scoperta di infiniti luoghi geografici, salvare le località visitate e condividerle con altri utenti.”

Così Google ci presenta il suo famosissimo software. Oggi voglio parlarvi di come installare la versione Linux. È veramente un gioco da ragazzi, basta dare un semplice:

wget http://dl.google.com/earth/client/current/GoogleEarthLinux.bin ; chmod +x GoogleEarthLinux.bin ; sudo ./GoogleEarthLinux.bin

e seguire la procedura d’installazione. Leggi il resto di questo articolo »

Sottoscrizione via Mail

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Seguimi su Twitter
Licenza
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.