Contatti
Categorie
Meteocolors
Meteocolors, stazioni metereologiche e webcam. Soluzioni per il volo, i golf e personalizzate
Search For Blogs, Submit Blogs, The Ultimate Blog Directory
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Iscritto su Aggregatore.com
Aggregato su SocialBlog

Archivi per la categoria ‘Ubuntu’

Pdfsam, un ottima applicazione per dividere, unire e mixare PDF

pdf basic Pdfsam, un ottima applicazione per dividere, unire e mixare PDFpdfsam logo Pdfsam, un ottima applicazione per dividere, unire e mixare PDFpdf basic Pdfsam, un ottima applicazione per dividere, unire e mixare PDF

Pdfsam (PDF Split and Merge) è un applicazione Java, open source, che permette di dividere, unire e mixare, i documenti PDF. In ambito Gnu/Linux, esistono diverse applicazioni in grado di compiere questo tipo di operazioni, ma Pdfsam è quella che ho trovato più completa. Pdfsam è dotato di una comoda interfaccia grafica e mette a disposizione degli utenti un buon numero di funzioni. Leggi il resto di questo articolo »

GRUB 2 sarà il bootloader di default in Ubuntu 9.10

gnu head sm GRUB 2 sarà il bootloader di default in Ubuntu 9.10

All’Ubuntu Developer Summit, svoltosi a Barcellona dal 25 al 29 maggio, si sono discusse le direttive per Karmic Koala. Tra le varie proposte, c’era quella di introdurre GRUB 2 in Ubuntu 9.10. Ieri sera, Marven Colin, ha annunciato, nella developer mailing list, che GRUB 2 sarà il boot loader di default di Ubuntu Karmic Koala. Leggi il resto di questo articolo »

Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad

launchpad logo and name Aggingere automaticamente le chiavi GPG dei repository Launchpad

I repository Launchpad sono veramente comodi, permettono di installare e tenere aggiornati i software senza fatica. Aggiungerli è questione di un attimo, la parte più lunga, spesso, è la ricerca e l’aggiunta delle chiavi GPG. Ieri, tramite questo articolo di Source Guru, sono venuto a conoscenza di uno script che scarica ed aggiunge le chiavi dei repository abilitati automaticamente. Leggi il resto di questo articolo »

Google annuncia la prima versione ufficiale di Chrome per Linux e Mac

chrome help Google annuncia la prima versione ufficiale di Chrome per Linux e Mac

Nei mesi scorsi vi ho spiegato come installare Chromium, il progetto che sta alla base di Google Chrome, in Ubuntu tramite l’apposito PPA repository. In questi giorni però Google ha annunciato la prima versione ufficiale di Google Chrome per Linux e Mac. Si tratta comunque di una versione instabile, praticamente identica all’alpha di Chromium, che vi ho descritto in questo articolo. Leggi il resto di questo articolo »

Banshee 1.5, ecco le caratteristiche principali di questo rilascio

header logo Banshee 1.5, ecco le caratteristiche principali di questo rilascio

Banshee è sicuramente uno dei player audio open source più interessanti. Poco più di una settimana fa è stata rilasciata l’ultima versione del programma, la 1.5. Si tratta di una beta, ma introduce molte funzioni interessanti. Le principali novità di questo rilascio sono:

Computex 2009: Canonical annuncia ufficialmente Ubuntu Moblin Remix

screenshot 0062 300x83 Computex 2009: Canonical annuncia ufficialmente Ubuntu Moblin Remix

Il Computex di Taipei è una delle convention dedicate all’informatica più importanti al mondo. L’anno scorso Canonical presentò ufficialmente Ubuntu Netbook Remix, una versione di Ubuntu, ottimizzata per MID e netbook in genere. In questi giorni è iniziato il Computex 2009, e anche quest’anno la compagnia  ha approfittato della convention di Taipei per annunciare interessanti novità riguardo alla popolare distribuzione Gnu/Linux. La più importante è stato l’annuncio del prossimo rilascio di Ubuntu Moblin Remix. Leggi il resto di questo articolo »

PiTiVi 0.13.1: la nuova release del video editor open source, dedicata alle vittime del terremoto

pitivi PiTiVi 0.13.1: la nuova release del video editor open source, dedicata alle vittime del terremoto

PiTiVi è un editor video Open Source, sviluppato principalmente in Python, basato sul framework GStreamer. Il progetto è nato nel 2004, ma è stato per anni caratterizzato dalla lentezza di sviluppo. Questo fino a novembre 2008 quando Collabora, una società specializzata nella gestione dei progetti open source, ha assunto nuovi sviluppatori, a tempo pieno, per il progetto. Da allora le cose sono radicalmente cambiate. Leggi il resto di questo articolo »

Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per l’esecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu

androidlogo Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntuubuntu logo Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu

Canonical sta sviluppando un ambiente che permette di  eseguire le applicazioni Android in Ubuntu e potenzialmente altre distribuzioni Linux. Android è una piattaforma open source per dispositivi mobili, basata su Linux, che sta facendo parlare molto di se. È basato sul kernel Linux, ma le sue applicazioni vengono eseguite tramite la Dalvik virtual machine, un apposito ambiente Java. Questo fa si che le applicazioni Gnu/Linux non funzionino su Android e che le applicazioni scritte per Android non possano essere eseguite in un classico ambiente Java. Leggi il resto di questo articolo »

Ear Candy 0.4, un semplice tool per gestire il volume delle applicazioni tramite PulseAudio

screenshot 0034 Ear Candy 0.4, un semplice tool per gestire il volume delle applicazioni tramite PulseAudio

Oggi voglio parlarvi di Ear Candy, un semplice tool che permette gestire tramite PulseAudio, il volume delle singole applicazioni. Per chi non lo conoscesse PulseAudio è un server audio, relativamente recente, che negli ultimi anni è stato inserito nelle principli distribuzioni ( in Ubuntu a pertire dalla 8.04 e in Fedora  8) . Per una panoramica completa delle funzioni, vi consiglio di leggere questo articolo che ho scritto circa un anno fa. Leggi il resto di questo articolo »

Guake un terminale a scomparsa per il desktop GNOME

guake logo 300x92 Guake un terminale a scomparsa per il desktop GNOME

Oggi voglio parlarvi di Guake, un ottima applicazione GTK, che permette di incorporare un terminale a scomparsa nel desktop. In poche parole si tratta dell’alternativa GNOME a Yakuake per KDE. L’ispirazione per questo tipo di applicazioni viene dalle console dei giochi per PC tipo Quake, che apparivano e sparivano premendo un tasto. Leggi il resto di questo articolo »

Sottoscrizione via Mail

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Seguimi su Twitter
Licenza
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.