Contatti
Categorie
Meteocolors
Meteocolors, stazioni metereologiche e webcam. Soluzioni per il volo, i golf e personalizzate
Search For Blogs, Submit Blogs, The Ultimate Blog Directory
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Iscritto su Aggregatore.com
Aggregato su SocialBlog

Articoli marcati con tag ‘Amarok’

Rilasciato Amarok 2. Ecco il nuovo volto del lupo

amaroklogodr9 Rilasciato Amarok 2. Ecco il nuovo volto del lupo

Ieri, dopo due anni di sviluppo, è stato rilasciato Amarok 2. Si tratta di una release molto attesa. Amarok è infatti uno dei software Open Source, più conosciuti ed apprezzati. Il progetto è stato avviato quattro anni e mezzo fa, e di strada ne ha fatta tanta. Una crescita continua, che l’ha fatto conoscere nel panorama Gnu/Linux e non solo. Con l’avvento di KDE 4, gli sviluppatori si sono dati da fare, per sfruttare le nuove tecnologie a disposizione (come Solid, Phonon e Plasma). È nato così Amarok 2, che è molto differente dalla versione precedente, sia per il design, che dal punto di vista delle funzioni.

Amarok 2 0 0 Overview thumb 0 Rilasciato Amarok 2. Ecco il nuovo volto del lupo Leggi il resto di questo articolo »

QGtkStyle: integrazione perfetta delle applicazione KDE in GNOME. Installazione ed uso

qt4 QGtkStyle: integrazione perfetta delle applicazione KDE in GNOME. Installazione ed usogtk logo draft QGtkStyle: integrazione perfetta delle applicazione KDE in GNOME. Installazione ed uso

Gli sviluppatori Trolltech hanno sviluppato QGtkStyle, uno strumento che permette di dare uno stile GTK alle applicazioni native Qt, sotto GNOME. Il problema dell’integrazione visiva tra le applicazioni KDE e quelle GNOME, ha sempre afflitto i sistemi Gnu/Linux. In Windows e Mac OsX, Qt, ha sempre avuto stili specifici, basati sul tema nativo del sistema. Se però, gli utenti KDE, hanno a disposizione il ‘GTK-Qt Theme Engine‘, che consente di dare alle applicazione GTK uno stile Qt, non esisteva nulla di simile per GNOME. L’unica soluzione era Qt QCleanlooks, ma non assicurava una perfetta integrazione. Con QGtkStyle, che usa direttamente il motore del tema GTK+, le applicazioni KDE diventano praticamente identiche a quelle native per GNOME, proprio come accade in Windows e Mac. QGtkStyle è veramente interessante e facile da installare. Leggi il resto di questo articolo »

Neon, installiamo Amarok 2 su Kubuntu e SUSE

Neon Neon, installiamo Amarok 2 su Kubuntu e SUSE

Neon è un nuovo servizio che permette a chiunque di esguire lo sviluppo di Amarok. Grazie a questo interessante progetto vi verranno inviati regolarmente i nuovi pacchetti da installare per seguire passo a passo l’evoluzione del noto player musicale. Gli sviluppatori avvertono però che i software forniti non sono testati, e che quindi potrebbero addirittura arrecare danni al computer. Neon è indirizzato a chi vuole dare una mano nella ricerca dei bug e a chi vuole unirsi, o semplicemente seguire da vicino, lo sviluppo di Amarok. Non bisogna assolutamente usarlo come se fosse una release stabile del software. Il servizio è iniziato col pacchetto di Amarok 2 per Kubuntu, ma presto sarà disponibile anche il pacchetto per openSUSE. È possibile che in futuro anche altre distro si uniscano al progetto.

amarok logo Neon, installiamo Amarok 2 su Kubuntu e SUSE Leggi il resto di questo articolo »

Readers’ Choice Awards 2008, ecco i migliori software Linux di quest’anno

LinuxJournalLogo Readers Choice Awards 2008, ecco i migliori software Linux di questanno

Linux Journal, una delle più famose riviste su Linux e sull’Open source, ha reso noti i risultati del Readers’ Choice Awards 2008, l’annuale concorso, in cui gli utenti scelgono i loro prodotti, programmi e servizi per Linux preferiti. È stato scelto un unico prodotto per categoria, dando la menzione d’onore ai migliori contendenti.

Ecco i risultati:

Distributione Linux preferita

Ubuntu (37.4%)

Menzioni Onorarie

Mandriva (13.9%)

Fedora (11.1%)

Miglior Desktop Environment

GNOME (45.7%)

Menzioni Onorarie

KDE (42.5%)

Miglior Web Browser

Firefox (86%)

Miglior E-mail Client

Mozilla Thunderbird (44.9%)

Menzioni Onorarie

Gmail Web Client (19.7%)

Evolution (13.4%)

KMail (10.1%)

Miglior programma per l’ufficio

OpenOffice.org (85.1%)

cover170 Readers Choice Awards 2008, ecco i migliori software Linux di questanno Leggi il resto di questo articolo »

gPodder; a tutto podcast!

gpodder 72 gPodder; a tutto podcast!

Oggi volio parlarvi di gPodder, un piccolo programma per la gestione dei podcast. A differenza di Amarok e Listen, quest’applicazione è stata pensata per svolgere un solo compito, e lo svolge appieno. gPodder infatti, ci consente di gestire comodamente, i nostri canali di podcast preferiti. Il suoi pregi principali sono sicuramente la semplicità e la leggerezza. Gli utenti Ubuntu possono installarlo con un semplice:

sudo apt-get install gpodder

altrimenti è possibile scaricarlo dal sito ufficiale. Questa, invece, è una lsta completa dei podcast italiani, suddivisi per categoria.

main window preview gPodder; a tutto podcast!

Rilasciato aTunes 1.8.2, un’altra interessante alternativa ad iTunes

logo Rilasciato aTunes 1.8.2, unaltra interessante alternativa ad iTunes

Ieri è stata rilasciata una nuova versione di aTunes, la1.8.2.                   aTunes è un ottimo audio player/manager, sviluppato in Java, e quindi pensato per essere eseguito su piattaforme differenti. Come è possibile intuire dal nome, questo software si propone come alternativa libera allo stranoto, quasi omonimo, iTunes. Penso che il mondo del software libero abbia, in questo campo, poco da invidiare alla controparte commerciale. Songbird, Amarok, Rhythmbox, Listen; aTunes va ad aggiungersi alla lunga lista di audio player di nuova generazione, di cui noi utenti Linux disponiamo. Se siete ancora indecisi su quale software adottare vi consiglio di provarlo. Questo è il sito ufficiale del progetto, da cui potrete scaricare la nuova versione di aTunes e dove troverete la lista dettagliata delle funzioni del programma.

aTunes 6 thumb Rilasciato aTunes 1.8.2, unaltra interessante alternativa ad iTunes

Gnome o Kde: “essere o non essere” dei nostri tempi

…. crisi esistenziali, dilemmi Shakespeariani, ecco a cosa va in contro chi si trova a dover scegliere tra Gnome e Kde. In realtà, credo che siano entrambi due ottimi desktop environment che, per quanto differenti, svolgono appieno il proprio dovere. Io ho quasi sempre usato Gnome, senza sentire la necessità di cambiare. Solo ultimamente le mie certezze hanno iniziato a traballare, e lo hanno fatto per l’invidia di alcuni programmi sviluppati appositamente per Kde. Come molti avranno capito mi sto riferendo, in particolar modo, ad Amarok. Certo, lo si può installare anche su Gnome, ma, come tutte le applicazioni Kde, porterebbe con se una serie inutile di librerie che appesantirebbero il sistema operativo, rallentandolo notevolmente. Insomma la voglia di usare questa, e alcune altre applicazioni, unita alla curiosità per l’imminente uscita di Kde 4, mi stavano convincendo ad abbandonare il mio caro ambiente desktop. Ed ero proprio li li per farlo, quando, quasi per caso, ho scoperto un programmino eccezionale, talmente bello che è bastato da solo a far risalire, in un attimo, la mia stima per Gnome. Il programma di cui sto parlando è Listen, ed è semplicemente fantastico. Penso che pubblicherò una mini-guida su come settarlo e su dove trovare i migliori podcast e le migliori webradio italiane.
 Gnome o Kde: essere o non essere dei nostri tempi             Gnome o Kde: essere o non essere dei nostri tempi

Sottoscrizione via Mail

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Seguimi su Twitter
Licenza
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.