Contatti
Categorie
Meteocolors
Meteocolors, stazioni metereologiche e webcam. Soluzioni per il volo, i golf e personalizzate
Search For Blogs, Submit Blogs, The Ultimate Blog Directory
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Iscritto su Aggregatore.com
Aggregato su SocialBlog

Articoli marcati con tag ‘Java’

Capivara un file manager a due pannelli con funzioni avanzate di sincronizzazione

logo 300x150 Capivara un file manager a due pannelli con funzioni avanzate di sincronizzazione

Capivara è un interessante file manager a due pannelli, open source, sviluppato in Java. Capivara affianca alle funzioni classiche dei file manager ordinari, strumenti avanzati di sincronizzazione. Le caratteristiche principali di Capivara, sono:

  • La sincronizzazione dei file
  • L’anteprima dei cambiamenti
  • Il supporto SFTP e FTP
  • L’architettura a plug-in
  • La traduzione in svariati linguaggi (italiano compreso)
  • Il supporto delle schede
  • La possibilità di impostare le scorciatoie di tastiera
  • E tanto altro Leggi il resto di questo articolo »

Pdfsam, un ottima applicazione per dividere, unire e mixare PDF

pdf basic Pdfsam, un ottima applicazione per dividere, unire e mixare PDFpdfsam logo Pdfsam, un ottima applicazione per dividere, unire e mixare PDFpdf basic Pdfsam, un ottima applicazione per dividere, unire e mixare PDF

Pdfsam (PDF Split and Merge) è un applicazione Java, open source, che permette di dividere, unire e mixare, i documenti PDF. In ambito Gnu/Linux, esistono diverse applicazioni in grado di compiere questo tipo di operazioni, ma Pdfsam è quella che ho trovato più completa. Pdfsam è dotato di una comoda interfaccia grafica e mette a disposizione degli utenti un buon numero di funzioni. Leggi il resto di questo articolo »

Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per l’esecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu

androidlogo Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntuubuntu logo Ubuntu Developer Summit: presentato un ambiente per lesecuzione delle applicazioni Android in Ubuntu

Canonical sta sviluppando un ambiente che permette di  eseguire le applicazioni Android in Ubuntu e potenzialmente altre distribuzioni Linux. Android è una piattaforma open source per dispositivi mobili, basata su Linux, che sta facendo parlare molto di se. È basato sul kernel Linux, ma le sue applicazioni vengono eseguite tramite la Dalvik virtual machine, un apposito ambiente Java. Questo fa si che le applicazioni Gnu/Linux non funzionino su Android e che le applicazioni scritte per Android non possano essere eseguite in un classico ambiente Java. Leggi il resto di questo articolo »

Rilasciato FrostWire 4.18.0: ecco le novità e come installarlo in Ubuntu

logotype Rilasciato FrostWire 4.18.0: ecco le novità e come installarlo in Ubuntu

FrostWire è un interessante software open source multi-piattaforma per la condivisione P2P, grazie al quale si possono scaricare files tramite la rete Gnutella e via BitTorrent. È sviluppato in Java ed è un fork del più noto LimeWire, di cui vi ho parlato qui. FrostWire ha una storia interessante; nasce nel 2005 all’interno della comunità LimeWire, con lo scopo di preservare lo sviluppo libero del progetto. Leggi il resto di questo articolo »

Aptana Studio, un IDE Open Source completo per il Web 2.0. Ecco come installarlo su Ubuntu

aptana logo Aptana Studio, un IDE Open Source completo per il Web 2.0. Ecco come installarlo su Ubuntu

Aptana è un IDE (ambiente di sviluppo integrato) professionale per lo sviluppo di applicazioni web e siti. Aptana è un prodotto Open Source, ed è disponibile per Linux, Mac e Windows, sia come applicazione stand-alone, che come plug-in per Eclipse. Si tratta di una soluzione molto completa che affianca strumenti per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 a servizi online di collaborazione ed hosting. Di base Aptana supporta Html, CSS e javascript, ma il supporto può essere esteso, grazie ad una serie di plug-in gratuiti, ad altri linguaggi come: Ruby On Rayls, Python e PHP. Leggi il resto di questo articolo »

Oracle compra Sun Mycrosystem, quale sarà il futuro dei prodotti Open Source?

sun oracle logo 300x70 Oracle compra Sun Mycrosystem, quale sarà il futuro dei prodotti Open Source?

Ritirata l’offerta dell’IBM, la Sun è stata acquistata da Oracle, il gigante dei database. L’Oracle, che già negli anni passati aveva ampliato il suo raggio d’azione con l’acquisto di PeopleSoft, Hyperion, Siebel e BEA, con l’aggiunta di Sun, darà una pesante scossa al settore tecnologico industriale. L’offerta è di 7,4 miliardi di dollari e permette alla Oracle di portarsi a casa (tra le altre cose) Solaris, MySql (grande rivale della Oracle, acquistato l’anno scorso dalla Sun) e Java. Insomma, tutti strumenti, che hanno una forte influenza nel settore, e che sono strettamente legati al buisness dell’Oracle. Ciò che preoccupa maggiormente, è il destino dei prodotti Open Source dell’azienda.
Leggi il resto di questo articolo »

JShot, catturare e pubblicare online i nostri screenshot con un semplice click

screenshot01lu8 JShot, catturare e pubblicare online i nostri screenshot con un semplice clickIeri, grazie a questo articolo di Linux.com, sono venuto a conoscenza di JShot, un interessante strumento per catturare gli screenshot. Tutte le distribuzioni Gnu/Linux, dispongono di applicazioni di questo tipo (come gnome-screenshot), ma si tratta, nella maggior parte dei casi di applicazioni minimali. Qualche mese fa, vi ho proposto come alternativa GScrot, che è invece molto completo. JShot, pur svolgendo lo stesso compito, è molto differente, ed è adatto soprattutto alla creazione di guide e presentazioni; e alla pubblicazione delle immagini online. È un applicazione Java multi-piattaforma. Questo è il sito ufficiale e questa la pagina dei download. Leggi il resto di questo articolo »

Gestiamo al meglio la nostra musica con Jajuk

jajuk title Gestiamo al meglio la nostra musica con Jajuk

Jajuk ( Just Another Jukebox | Java Jukebox ) è un player musicale multi-piattaforma, che ci permette di ascoltare e gestire comodamente la nostra musica. Quest’ottima applicazione è stata principalmente pensata per gestire grosse e disordinate collezioni musicali, in maniera semplice ed intuitiva. Ed in effetti svolge appieno il suo compito. Jajuk usa una prospettiva multipla, permette cioè di svolgere gli stessi compiti in maniera differente. L’interfaccia grafica è molto intuitiva e ben curata, anche se a primo acchito può disorientare un po’, data la quantità delle opzioni a disposizione. Tra le principali caratteristiche di questo programma vanno ricordate: l’integrazione con Wikipedia (per le informazioni su album e artisti) e con Last.fm (per gli artisti simili), il supporto delle Webradio, l’inserimento di Alarm Clock (per le radio-sveglie) e tanto altro. Insomma, Jajuk è un applicazione giovane ma molto interessante, sono sicuro che riuscirà a ritagliarsi il suo spazio nel vasto mondo dei player musicali per Linux.

Ecco il link per il download; questa invece è una versione live, per chi vuole provarlo senza installarlo.

800px 1 4 files perspective Gestiamo al meglio la nostra musica con Jajuk

Frinika, una nuova music workstation per Linux

LOGO Frinika, una nuova music workstation per Linux

Mi sono reso conto, di aver un po’ trascurato la sezione Linux & Music. Proprio per questo ho deciso di parlarvi di Frinika, un altra completa music workstation per Linux, Windows e Mac. Le funzioni sono più o meno le stesse delle altre DAW, che ho fino a qui presentato (Traverso, Jokosher e Ardour): sequencer, soft-synths, real-time effetti e audio recording. Ho scoperto questo software da poco e lo sto ancora provando, ma non mi sembra niente male. Da installare è facilissimo, basta scaricare l’installer java dalla pagina di Source Forge del progetto, e lanciarlo. L’unica dipendanza è Java 1.5 o superiore. Frinika è in continuo sviluppo, l’ultima versione stabile di cui si parla sul sito è la 0.4.0, ma c’è già la release della 0.5.0 (forse una pre-release) che apporta netti miglioramenti al programma. Purtroppo, essendo un progetto molto giovane, la documentazione è ancora poca.

Qesto è il Frinika wiki, dove potrete tovare qualche breve spiegazione; e questo è il sito ufficiale dove invece troverete gli annunci delle release.

frinika Frinika, una nuova music workstation per Linux

Rilasciato aTunes 1.8.2, un’altra interessante alternativa ad iTunes

logo Rilasciato aTunes 1.8.2, unaltra interessante alternativa ad iTunes

Ieri è stata rilasciata una nuova versione di aTunes, la1.8.2.                   aTunes è un ottimo audio player/manager, sviluppato in Java, e quindi pensato per essere eseguito su piattaforme differenti. Come è possibile intuire dal nome, questo software si propone come alternativa libera allo stranoto, quasi omonimo, iTunes. Penso che il mondo del software libero abbia, in questo campo, poco da invidiare alla controparte commerciale. Songbird, Amarok, Rhythmbox, Listen; aTunes va ad aggiungersi alla lunga lista di audio player di nuova generazione, di cui noi utenti Linux disponiamo. Se siete ancora indecisi su quale software adottare vi consiglio di provarlo. Questo è il sito ufficiale del progetto, da cui potrete scaricare la nuova versione di aTunes e dove troverete la lista dettagliata delle funzioni del programma.

aTunes 6 thumb Rilasciato aTunes 1.8.2, unaltra interessante alternativa ad iTunes

Sottoscrizione via Mail

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Seguimi su Twitter
Licenza
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.